Attore/Attrice

Biografia ,Maurizio Casagrande

http://www.myhomevideo.it/FOTO ATTORI/Maurizio Casagrande Num 03.jpg
Maurizio Casagrande (Napoli, 4 novembre 1961) è un attore e regista it ...

Maurizio Casagrande (Napoli, 4 novembre 1961) è un attore e regista italiano. Nato a Napoli, figlio del grande attore di teatro Antonio Casagrande, si appassiona, durante gli anni scolastici, alla musica, imparando a suonare prima il pianoforte; ma la sua vocazione è per la batteria che sarà il suo primo grande amore. Negli anni settanta, fa parte di una band rock, i Tetra Neon, che arriveranno ad esibirsi al Teatro Tenda di Napoli. Dopo lo scioglimento del gruppo, Maurizio Casagrande decide di proseguire i suoi studi in musica iscrivendosi al Conservatorio San Pietro a Majella, specializzandosi ancora di più nel pianoforte, ma anche nel contrabbasso e nel canto. Il suo primo contatto con il palcoscenico si ebbe al Teatro Cilea per una fortuita occasione: infatti, si trovava lì per assistere ad un saggio dei suoi studenti, ma per la mancanza di uno di essi dovette sostituirlo. Fu così scritturato dalla compagnia di Nello Mascia, ed entrò nel mondo dello spettacolo. Famoso è il sodalizio artistico stretto con Vincenzo Salemme, con il quale recita in numerosi film e spettacoli teatrali. Con Salemme, fece anche il suo esordio cinematografico, ne L'amico del cuore (1998). È dal 2005 nel cast della fiction Carabinieri nel ruolo del maresciallo Bruno Morri. Nel 2009 ha fatto parte del cast della trasmissione di Raiuno Da Nord a Sud... e ho detto tutto!. Nel 2010 recita nella miniserie tv per RaiUno dal titolo Il signore della truffa accanto a Gigi Proietti nel ruolo di Totò Esposito, simpatico barista napoletano. Nel 2006 lo vediamo nella veste di conduttore nella trasmissione televisiva Famiglia Salemme Show, dimostrando di avere talento e bravura anche come conduttore, Sempre nel 2010, è tra i protagonisti – nel ruolo del delegato di polizia Ernesto Bellavia – del film La scomparsa di Patò di Rocco Mortelliti, tratto dall'omonimo romanzo di Andrea Camilleri e uscito nelle sale nel 2012. Nel 2012 debutta come regista con il film, da lui scritto diretto ed interpretato, Una donna per la vita di Maurizio Casagrande. E si conquista, in primis, la prova convincente, nello spettacolo teatrale Il prigioniero della seconda strada di Neal Simon, dove ha interpretato un Mel nevrotico al punto giusto, sempre sottilmente sospeso tra cinismo e follia, dimostrando di aver dato un'ottima interpetazione

foto & videos

scorri foto con mouse 3 foto 0 videos

Filmografia

  1 2