q Cha Cha Cha

Cha Cha Cha

4,20 http://www.myhomevideo.it/COVER/Cha Cha Cha Num 02.jpg
Il tuo Voto :

90 min

Origine: ITALIA, FRANCIA

Anno Produzione: 2013

Genere: THRILLER

Data Uscita: giugno 20, 2013

Regia: MARCO RISI

Tratto Da:

Produzione: ANGELO BARBAGALLO PER BIBI FILM, BABE FILMS, CON RAI CINEMA

Distribbuzione: 01 DISTRIBUTION

Sceneggiatura: MARCO RISI

Fotografia: MARCO ONORATO

Musiche: FRANCO PIERSANTI

Montaggio: CLELIO BENEVENTO

Scenografia: SONIA PENG

Effetti:

Costumi: LINA NERLI TAVIANI

Film uscito Add to watchlist



Trama

Roma. La bionda e affascinante Michelle chiede all'investigatore Corso - suo vecchio amico di lunga data, con cui ha avuto una relazione in passato - di farsi carico di un'indagine che porterà alla luce molte sorprese: persone che non sono quel che sembrano, rivelazioni sconvolgenti e all'orizzonte il mondo melmoso degli affari e dell'alta finanza nella capitale.

La recensione del film di MARCO RISI

"Un thriller per Marco Risi. Senza rinunciare del tutto a quel realismo di denuncia che lo aveva fatto tanto apprezzare nei due film sulle carceri, 'Mery per sempre' e 'Ragazzi fuori', seguiti con piglio duro da quell'inchiesta sul disastro di Ustica che polemicamente si intitolava 'Il muro di gomma'. Questa volta, sempre con lo sfondo delle tante corruzioni che a tutti i livelli pesano anche sull'Italia recente, affronta, con un testo scritto con Andrea Purgatori e Jim Carrigton, una storia che, attraversata da molti enigmi, svelerà a poco a poco i retroscena che si nascondono tra le pieghe di una certa società di oggi. (...) si snoda con scioltezza, accumulando i vari sospetti sempre con le tensioni necessarie, costruendo ad ogni svoltale occasioni giuste per certi interrogativi pieni d'ansia, facendo attendere le risposte risolutive fino all'ultimo e consentendo così alla regia di Marco Risi di giocare felicemente tutte le sue carte lavorando sui dilemmi più affannosi, sui sentimenti più turbati e su delle sconcertanti rivelazioni sempre ben dosate fra una sorpresa e l'altra. Regge molto bene l'impresa Luca Argentero che la sua sempre lodata mobilità di mimica mette qui generosamente a disposizione del personaggio complesso dell'investigatore, più o meno l'unico onesto in quell'ambiente sordido in cui spesso rischia anche la vita. La madre del ragazzo è, con modi fini e un vago accento straniero, Eva Herzigova, il suo losco protettore è Pippo Delbono. E c'è anche Claudio Amendola, un poliziotto non sempre dalla parte degli onesti. Con sfumature ambigue. Un solo appunto, il 'cha cha cha', nel titolo e quando si affaccia nella vicenda. Senza, nessuno avrebbe qualcosa da obiettare." (Gian Luigi Rondi, 'Il Tempo Roma', 19 giugno 2013)

Attori






Trailer & Foto

                             
                             
                             

Nelle Sale della tua Città

Città
Date
Cinema Visualizza mappaVisualizza tabella Orari

Lascia un Commento










In risposta a

immetti il tuo Nome.


Se vuoi ricevere la segnalazione alle risposte o commenti lascia la tua mail (non sarà visibile nel post)

Immetti il messaggio post.