Il Presidente

1 http://www.myhomevideo.it/COVER/Il Presidente 31-10-2018 Num 02.jpg
Il tuo Voto :

114 min

Origine: ARGENTINA, FRANCIA, SPAGNA

Anno Produzione: 2017

Genere: DRAMMATICO

Data Uscita: ottobre 31, 2018

Regia: SANTIAGO MITRE

Tratto Da:

Produzione: KRAMER & SIGMAN FILMS, LA UNION DE LOS RIOS, MANEKI FILMS, MOD PRODUCCIONES, IN COPRODUZIONE CON ARTE FRANCE CINEMA, TELEVISIÓN FEDERAL (TELEFE), MEMENTO FILMS PRODUCTION

Distribbuzione: MOVIES INSPIRED (2018)

Sceneggiatura: SANTIAGO MITRE, MARIANO LLINÁS

Fotografia: JAVIER JULIÁ

Musiche: ALBERTO IGLESIAS

Montaggio: NICOLAS GOLDBART

Scenografia: SEBASTIÁN ORGAMBIDE, MICAELA SAIEGH

Effetti:

Costumi: SONIA GRANDE

Film Atteso Add to watchlist



Trama

Durante un vertice di Presidenti latinoamericani presso La Cordillera, in Cile, in cui si formano alleanze e strategie geopolitiche, il Presidente dell'Argentina Hernán Blanco si ritrova a vivere un dramma che potrebbe influire sulla sua situazione politica e familiare. A causa di suo genero, infatti, è implicato in un caso di corruzione. Decide quindi di far venire sua figlia Marina al summit, così da trovare protezione e guadagnare tempo per negoziare una via d'uscita, ma il summit darà anche occasione a padre e figlia di scavare nel reciproco passato...

La recensione del film di SANTIAGO MITRE

"Hernan Blanco è il presidente dell'Argentina, ed è un uomo comune. (...) Mostrato al 'Certain regard' di Cannes l'anno scorso, il film di Santiago Mitre (classe 1980) è un singolare tentativo di dramma da camera esplicitamente politico. La macchina a mano turba appena la sequela di dialoghi che definiscono personaggi e situazioni, dapprima in maniera più piana, poi rapidamente suggerendo una serie di colpi di scena. Molto è lasciato però nell'ambiguità, volutamente non spiegato, nell'intreccio che impercettibilmente assedia il protagonista, in apparenza imperturbabile. I segreti familiari diventano metafora della politica, che a sua volta si svela essere un grande gioco d'inganni, nel quale ci si trova infine faccia a faccia con una figura che è il diavolo, ossia l'emissario degli Usa interpretato da Christian Slater. C'erano gli ingredienti per un film davvero importante, e non poco in effetti rimane. I dialoghi affrontano in maniera non didascalica l'intreccio tra dilemmi etici e politici, i personaggi rie

Attori






Trailer & Foto

                             
                             
                             

Nelle Sale della tua Città

Città
Date
Cinema Visualizza mappaVisualizza tabella Orari

Lascia un Commento










In risposta a

immetti il tuo Nome.


Se vuoi ricevere la segnalazione alle risposte o commenti lascia la tua mail (non sarà visibile nel post)

Immetti il messaggio post.