q La Signora Dello Zoo Di Varsavia

La Signora Dello Zoo Di Varsavia

3,90 http://www.myhomevideo.it/COVER/La Signora Dello Zoo Di Varsavia 16-11-2017 Num 04.jpg
Il tuo Voto :

127 min

Origine: USA

Anno Produzione: 2017

Genere: BIOGRAFICO, DRAMMATICO, STORICO

Data Uscita: novembre 16, 2017

Regia: NIKI CARO

Tratto Da: ROMANZO OMONIMO DI DIANE ACKERMAN

Produzione: SCION FILMS, ELECTRIC CITY ENTERTAINMENT, TOLLIN PRODUCTIONS, ROWE/MILLER PRODUCTIONS

Distribbuzione: M2 PICTURES

Sceneggiatura: ANGELA WORKMAN

Fotografia: ANDRIJ PAREKH

Musiche: HARRY GREGSON-WILLIAMS

Montaggio: DAVID COULSON

Scenografia: SUZIE DAVIES

Effetti: ROBERT GRASMERE

Costumi: SABINE DAIGELER (BINA DAIGELER)

Film uscito Add to watchlist



Trama

Polonia 1939. La brutale invasione nazista porta morte e devastazione in tutto il paese e la città di Varsavia viene ripetutamente bombardata. Antonina e suo marito il dottor Jan Zabinski, custode dello zoo della città, sono una coppia molto unita sia nella vita privata che in quella professionale. Dopo la distruzione dello zoo i due si ritrovano da soli a salvare i pochi animali sopravvissuti. Sgomenti per ciò che sta accadendo al loro amato paese, la coppia deve anche sottostare alle nuove politiche di allevamento del nuovo capo zoologo nominato dal Reich: Lutz Heck. Ma quando la violenza nazista arriva all'apice e inizia la persecuzione degli ebrei, i due coniugi decidono che non possono restare a guardare e cominciano in segreto a collaborare con la Resistenza, intuendo che le gabbie e le gallerie sotterranee dello zoo, possono ora servire a proteggere in segreto delle vite umane. Quando la coppia mette in atto il piano per salvare più abitanti possibili del ghetto di Varsavia, Antonina non esita a mettere a rischio anche se stessa e i suoi figli.

La recensione del film di NIKI CARO

"Difficile che la regista neozelandese Caro non abbia pensato di muoversi su un terreno cinematograficamente assai frequentato e di essere pertanto destinata a confrontarsi pericolosamente con alcuni dei capolavori sull'Olocausto, primo fra tutti «Schindler's List». Certo deve averla confortata la presenza nel ruolo ereditato dal romanzo-verità dell'americana Diane Ackerman di un'attrice sempre vigorosa e credibile come Jessica Chastain, però, purtroppo, i momenti alti del film si alternano con quelli improntati al gusto e lo stile di una routine agiografico-divulgativa I complessi rapporti tra i personaggi non sono sviluppati come dovrebbero, né la metafora delle povere bestie in cattività." (Valerio Caprara, 'Il Mattino', 17 novembre 2017)

Attori






Trailer & Foto

                             
                             
                             
                             
                             

Nelle Sale della tua Città

Città
Date
Cinema Visualizza mappaVisualizza tabella Orari

Lascia un Commento










In risposta a

immetti il tuo Nome.


Se vuoi ricevere la segnalazione alle risposte o commenti lascia la tua mail (non sarà visibile nel post)

Immetti il messaggio post.