q Visages Villages

Visages Villages

2,80 http://www.myhomevideo.it/COVER/Visages Villages 15-03-2018 Num 02.jpg
Il tuo Voto :

89 min

Origine: FRANCIA

Anno Produzione: 0

Genere: DOCUMENTARIO

Data Uscita: marzo 15, 2018

Regia: AGNÈS VARDA

Tratto Da:

Produzione: CINE TAMARIS, SOCIAL ANIMALS, ROUGE INTERNATIONAL, ARTE FRANCE CINEMA, ARCHES FILMS

Distribbuzione: CINETECA BOLOGNA (2018)

Sceneggiatura: JR , AGNÈS VARDA

Fotografia: CLAIRE DUGUET - (BONNIEUX, REILLANNE, USINE), NICOLAS GUICHETEAU - (PARIGI, USINE, IL NORD), VALENTIN VIGNET - (BNF, COSTA DELLA NORMANDIA), ROMAIN LE BONNIEC - (VEXIN, LE HAVRE, PIROU), RAPHAEL MINNESOTA - (MUSEO DEL LOUVRE), JULIA FABRY - (SECONDA MDP)

Musiche: M (MATTHIEU CHEDID)

Montaggio: AGNÈS VARDA, MAXIME POZZI-GARCIA

Scenografia:

Effetti:

Costumi:

Film uscito Add to watchlist



Trama

Agnès Varda e JR hanno in alcuni punti in comune: la passione e la messa in discussione delle immagini in generale e più specificamente sui luoghi e sui dispositivi per mostrarle, condividerle ed esporle. Agnès ha scelto il cinema. JR ha scelto di creare delle gallerie fotografiche all'aperto. Quando Agnès e JR si sono incontrati nel 2015, hanno subito deciso di lavorare insieme per fare un film in Francia, lontano dalle città, attraverso un viaggio a bordo del camion fotografico (e magico) di JR, portando a termine una serie di progetti, a volte casuali a volte già preparati. Ma il film racconta anche la storia della loro amicizia, cresciuta durante le riprese, tra le sorprese e le prese in giro, ridendo delle loro differenze.

La recensione del film di AGNÈS VARDA

"(...) una vera e propria poesia in immagini realizzata sulle strade della Francia dall'88enne regista Agnès Varda, una delle ultime rappresentanti della NouvelleVague, e JR, giovane protagonista mondiale della street art, celebre per le sue gigantesche fotografie incollate sulle facciate di edifici, muri, scale, cisterne, treni e qualunque superficie lo ispiri. La strana coppia esplora alcuni villaggi per cercare volti e corpi capaci di raccontare delle storie, ma il loro via diventa l'occasione per riflettere sul tempo che passa, sul significato delle immagini e sulla straordinaria bellezza dell'umanità. Impossibile non commuoversi poi quando la Varda tenta senza successo di incontrare lo schivo Godard nella sua casa di Rolle, in Svizzera, e finisce per essere sommersa dai ricordi di un irripetibile passato." (Alessandra De Luca, 'Avvenire', 20 maggio 2017)Cerca nel cinedatabase

Attori






Trailer & Foto

                             
                             

Nelle Sale della tua Città

Città
Date
Cinema Visualizza mappaVisualizza tabella Orari

Lascia un Commento










In risposta a

immetti il tuo Nome.


Se vuoi ricevere la segnalazione alle risposte o commenti lascia la tua mail (non sarà visibile nel post)

Immetti il messaggio post.